Frank Schätzing – Il Quinto Giorno

Frank Schätzing - Il Quinto GiornoIn verità ci era stato suggerito un altro ebook dello stesso autore, ovvero Limit, ma abbiamo propeso per questo in quanto ha un maggiore consenso dei lettori, espresso in recensioni quasi tutte positive. Inoltre, particolare non da poco, è un successo su scala internazionale, tradotto in molte lingue che potrebbe diventare un bel film di fantascienza, e chissà se dopo tanti ebook che avevano già avuto la loro trasposizione cinematografica questa volta non la anticipiamo. Voi che pensate, lo vorreste vedere al cinema?

Se vi piace il genere qui trovare il romanzo

Frank Schätzing – Il Quinto Giorno

  • sacco17

    Un libro che ricomprerei ogni volta che lo voglio rileggere!! A mio parere il migliore dell’autore.

  • http://bestebook4u.wordpress.com/ martaspy88

    Ho letto questa trilogia, personalmente l’ho apprezzata tantissimo, ha un testo molto scorrevole e una trama intrigante.
    Lo consiglio volentieri!

    • http://wwayne.wordpress.com wwayne

      Grazie per la risposta! : )

  • http://wwayne.wordpress.com wwayne

    Negli ultimi anni ho letto solo 6 libri di fantascienza. Te li elenco nell’ ordine in cui li ho letti:

    J. G. Ballard, “Deserto d’ acqua”
    Poul Anderson, “Quoziente mille”
    Richard Paul Russo, “Angelo meccanico”
    Richard Paul Russo, “Cyberblues – La missione di Carlucci”
    Richard Paul Russo, “Frank Carlucci investigatore”
    Richard Kadrey, “Metrofaga”

    A parte “Quoziente mille” (che aveva un ottimo spunto di trama e un ottimo inizio, ma più andava avanti e più peggiorava), gli altri 5 mi sono rimasti tutti profondamente impressi. Soprattutto “Angelo meccanico” e “Cyberblues – La missione di Carlucci”, che ti straconsiglio se non li hai ancora letti.

  • http://www.amazon.it/s?_encoding=UTF8&field-author=Wally%20G.%20Fin&search-alias=digital-text Gualtiero Finocchi

    Bello ma troppo lungo… l’autore avrebbe potuto tagliare qua e la oltre 200 pagine senza ridurre minimamente l’impatto e la qualità del libro. Molto interessante il tema trattato.
    A me è piaciuto di più Limit, con esattamente lo stesso difetto lungaggine di cui sopra.